Letteratura sulla zincatura

Esiste un’ampia letteratura sulla zincatura ed è di dominio pubblico. Questa sezione riepiloga brevemente la letteratura relativa al processo di zincatura per gli acciai zincati a caldo, a partire da una descrizione dello zinco e come protegge l’acciaio, al processo di zincatura a caldo, agli standard internazionali correlati e alle applicazioni.

  1. 1
    Caratteristiche di base dello zinco come elemento

    Questo metallo vitale grigio-blu argenteo è abbondante, essenziale e comune – e soprattutto, infinitamente riciclabile. Lo zinco è il 27° elemento più abbondante sulla crosta terrestre. È presente in natura nell’aria, nell’acqua, nel suolo e nella biosfera. La maggior parte delle rocce e molti minerali, così come gli esseri umani, le piante e gli animali contengono zinco in quantità diverse. Infatti, circa 5,8 milioni di tonnellate di zinco all’anno passano naturalmente nell’ambiente dalla vita vegetale e animale, dalle precipitazioni, dai fenomeni naturali e da altre attività.

    Studi correlati


    lead-group

    Zinc

    Royal Society of Chemistry
    www.rsc.org

    Zinc is identified as an element in 1746, but known to the Greeks and Romans before 20BC. Discovered by Andreas Marggraf, thhe name is derived from the German, ‘zinc’, which may in turn be derived from the Persian word ‘sing’, meaning stone…

    read more
  2. 2
    Miniere di zinco nel mondo

    Il consumo di zinco a livello mondiale è rimasto costante nel 2011, poiché l’aumento del consumo nei Paesi con mercati emergenti (quali Cina, Brasile e India) ha compensato il calo del consumo in Europa e negli Stati Uniti, secondo le statistiche del gruppo di studio internazionale del piombo e dello zinco.

    Studi correlati


    geology-com

    Uses of Zinc

    Geology.com
    www.geology.com

    Centuries before it was identified as an element, zinc was used to make brass (an alloy of zinc and copper) and for medicinal purposes. Metallic zinc and zinc oxide were produced in India sometime between the 11th and 14th centuries and in China in the 17th century, although the discovery of pure metallic zinc is credited to the German chemist Andreas Marggraf, who isolated the element in 1746 …

    read more

    usgs-logo

    Zinc

    U.S. Geological Survey
    www.minerals.usgs.gov

    Domestic Production and Use: The value of zinc mined in 2013, based on zinc contained in concentrate, was about $1.60 billion. Zinc was mined in 4 States at 14 mines operated by 4 companies. Two facilities—one primary and the other secondary—produced the bulk of commercial-grade refined zinc metal…

    read more
  3. 3
    Lavorazione dello zinco

    Ci sono due processi principali: il processo elettrolitico e il processo termico. Oltre il 90% della produzione mondiale proviene dal processo elettrolitico.
    Il processo elettrolitico prevede quattro fasi:

    a) concentrazione del minerale
    b) arrostimento del minerale in aria
    c) conversione dell’ossido di zinco in solfato di zinco
    d) elettrolisi della soluzione di solfato di zinco

    Studi correlati


    cice-logo

    Uses of Zinc

    The Essential Chemical Industry
    www.essentialchemicalindustry.org

    Zinc is often found in nature together with lead in sulfide ores. The metals are separated during refining. As zinc is resistant to corrosion and easy to apply, much of it is used to protect iron and steel-based products…

    read more
  4. 4
    Applicazioni dello zinco in generale

    Più di 13 milioni di tonnellate di zinco sono state prodotte nel 2013 in tutto il mondo. Il 60% di questo viene utilizzato per la zincatura per proteggere l’acciaio dalla corrosione prolungando in tal modo significativamente la durata dei prodotti in acciaio. Circa il 15% è impiegato nella produzione di leghe di zinco, principalmente per approvvigionare l’industria della pressofusione, il 14% viene utilizzato nella produzione di ottone e bronzo e l’8% nella produzione di composti tra i quali ossido di zinco e solfato di zinco. Il resto è costituito da leghe di zinco, principalmente laminate, utilizzate in applicazioni semilavorate, incluse le monete e applicazioni architettoniche.

    Dopo di che lo zinco viene convertito in una vasta gamma di prodotti. La più ampia area di applicazione è l’edilizia dove trova impiego il 45% di tutti i prodotti in zinco di primo utilizzo. Nel settore dei trasporti si consuma il 25% dello zinco globale, mentre i beni di consumo, inclusi elettrodomestici e apparecchi elettronici, rappresentano il 23%. Il restante 7% viene utilizzato per la produzione di macchine industriali.

    Studi correlati


    iza-logo

    History of Zinc

    International Zinc Association
    www.zinc.org

    Centuries before zinc was discovered in the metallic form, its ores were used for making brass and zinc compounds for medicinal purposes. Zinc compounds were in the ores smelted certainly as early as 200 B.C. to obtain copper and which gave alloys of copper and zinc – the brass family…

    read more

    ilzsg-logo

    End Uses of Lead

    International Lead and Zinc Study Group
    www.ilzsg.org

    The principal consumption of lead is for lead-acid batteries which are used in vehicles, and in emergency systems (e.g. hospitals) as well as in industrial batteries found in computers and fork lift trucks…

    read more

    zic-logo

    Application : Zinc Coating

    Zinc Information Center
    www.zincinfocentre.org

    The principal consumption of lead is for lead-acid batteries which are used in vehicles, and in emergency systems (e.g. hospitals) as well as in industrial batteries found in computers and fork lift trucks…

    read more
  5. 5
    Applicazioni dello zinco nel settore dell’acciaio laminato

    Esistono diversi rivestimenti di zinco che sono spesso genericamente chiamati “zincatura”, ma ciascuno ha caratteristiche uniche. Queste caratteristiche non solo influenzano l’applicabilità, ma anche l’economia e le prestazioni nell’ambiente. Il metodo di applicazione, l’adesione al metallo di base, la durezza, la resistenza alla corrosione e lo spessore di ogni rivestimento di zinco variano. Questo ausilio pratico esamina i seguenti rivestimenti di zinco: zincatura continua del laminato, elettrozincatura e zincatura propriamente detta; per aiutare architetti, ingegneri e altri progettisti a valutare e selezionare il rivestimento di zinco più adatto per la protezione della corrosione.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    Hot-Dip Coated Sheet Products

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    GalvInfoNote 2.1 describes the steel sheet hot-dip coating process, explaining how it is used to make seven different types of coated products. These products, and the specifications to which they are made, are described in more detail below. ….

    read more

    asa-logo

    Zinc Coating

    Galvanizers Association
    www.galvanizeit.org

    Zinc, a natural, healthy, and abundant element was first used in construction in 79 AD; thus, its characteristics as a well-suited corrosion protective coating for iron and steel products has long been known. The 27th most abundant element in the Earth’s crust, zinc is naturally present in rocks, soil, air, water, and the biosphere, as well as in plants, animals, and humans…

    read more
  6. 6
    In che modo lo zinco protegge l’acciaio

    Il meccanismo principale con cui i rivestimenti zincati proteggono l’acciaio consiste nella creazione di una barriera impermeabile che non consente all’umidità di entrare in contatto con l’acciaio, in quanto senza umidità (elettroliti) non si verifica corrosione. La natura del processo di zincatura garantisce che il rivestimento del metallo con lo zinco presenti caratteristiche ottime di adesione, abrasione e resistenza alla corrosione. I rivestimenti zincati non si deteriorano (lesioni, bolle e scrostamenti) come con altri rivestimenti di barriera come la verniciatura. Tuttavia, lo zinco è un materiale reattivo e si corrode e si erode lentamente. Per questo motivo, la protezione offerta da un rivestimento zincato è proporzionale al suo spessore e alla velocità di corrosione. È quindi importante comprendere il meccanismo di corrosione dello zinco e quali fattori influenzano la velocità di corrosione.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    How Zinc Protects Steel

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    Steel sheet is a very versatile product. It comes in many sizes and types, and is applied to many end uses including steel buildings, automotive panels, signs, and appliances. The low cost, strength and formability of steel sheet are some reasons for its widespread use…

    read more

    galvinfo-logo

    Galvanic/Bimetallic (including Cut Edge) Corrosion of Galvanized Sheet

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    Corrosion reactions require four components: viz., an anode, a cathode, an electrical circuit and an electrolyte. Galvanic corrosion is the corrosion that results when two dissimilar metals with different potentials are placed in electrical contact in an electrolyte….

    read more
  7. 7
    Zincatura a caldo

    Il rivestimento a caldo in continuo implica l’applicazione di un rivestimento fuso sulla superficie del laminato di acciaio in un processo ininterrotto. Il laminato di acciaio viene passato come un nastro continuo attraverso un bagno di metallo fuso a una velocità che può arrivare all’incirca fino a 182 metri al minuto. Nel bagno di metallo fuso, la striscia di acciaio reagisce (si lega) con il metallo fuso per legare il rivestimento sulla superficie della striscia. Quando la striscia emerge dal bagno fuso, trascina il metallo liquido in eccesso, in modo molto simile a quando un oggetto viene tirato rapidamente da un contenitore di acqua. Attraverso un processo di pulitura a gas, sulla superficie della striscia viene fatto rimanere uno spessore controllato di rivestimento, di solito espresso in peso (massa) del rivestimento per area unitaria.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    The Continuous Hot-Dip Coating Process for Steel Sheet Products

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    The continuous hot-dip coating process for steel-sheet products is widely used and employed in all corners of the globe today. It was originally developed over fifty years ago for galvanizing (zinc-coating). Now it is also used to apply other metals to steel sheet and the early practitioners would hardly recognize the coating lines of today…

    read more

    galvinfo-logo

    Continuous Hot-Dip Galvanizing – Process and Products

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    Galvanizing is a process for rustproofing iron and steel by the application of a zinc coating. Three of the most-used processes for applying zinc to iron and steel are hot-dip galvanizing, electrogalvanizing, and zinc spraying. Most products are coated using the hot-dip process. ..

    read more
  8. 8
    Formazione di cristalli (spangle)

    Il dizionario definisce “spangle” come oggetto scintillante. Quando la parola “spangle” viene usata per descrivere l’aspetto della superficie di laminati di acciaio zincato, ci si riferisce al pattern tipico a fiocchi di neve o a stella a sei punte visibile a occhio nudo. La Figura 1 mostra i dettagli di un tipico schema a cristalli (spangle) di un rivestimento zincato con un ingrandimento di circa 10 volte.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    The Spangle on Hot-Dip Galvanized Steel Sheet

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    For many years, galvanized articles made by hot-dip coating techniques were identified by a characteristic spangle appearance. In some cases, this is still true today. However, because of changes in the zinc refining process, in the galvanizing process, in the demands of the marketplace, and health concerns, relatively little hot-dip galvanized steel sheet made today has a visible spangle…

    read more
  9. 9
    Selezione dello spessore del rivestimento (peso o massa) per prodotti di acciaio laminato zincato

    La corretta selezione dello spessore del rivestimento per soddisfare le esigenze degli utilizzatori di laminati di acciaio zincato richiede la conoscenza della corrosività dell’ambiente in cui sarà utilizzato il prodotto. Lo spessore del rivestimento di zinco determina in gran parte la sua durata massima, ma non viene utilizzato direttamente per specificare la quantità di rivestimento. GalvInfoNote 1.1 spiega perché i rivestimenti dei laminati zincati vengono specificati non in termini di spessore, ma come peso del rivestimento (grammi per metro) o massa del rivestimento (sistema SI).

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    Selecting Coating Thickness (Weight or Mass) for Galvanized Steel Sheet Products

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    The proper selection of coating thickness to meet a galvanized steel sheet user’s needs requires knowledge of the corrosiveness of the environment in which the product will be used. The thickness of the zinc coating largely determines its ultimate life, but it is not used directly to specify the amount of coating…

    read more

    galvinfo-logo

    Understanding Coating Weight Designations for Zinc-Based Coatings on Steel Sheet

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    For many years, galvanized articles made by hot-dip coating techniques were identified by a characteristic spangle appearance. In some cases, this is still true today. However, because of changes in the zinc refining process, in the galvanizing process, in the demands of the marketplace, and health concerns, relatively little hot-dip galvanized steel sheet made today has a visible spangle…

    read more
  10. 10
    Applicazioni dei laminati di acciaio zincato preverniciato

    Applicazioni dei laminati di acciaio zincato preverniciato: tubi per riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria, grandi elettrodomestici, sistemi di condizionamento dell’aria e refrigerazione, pannelli elettrici, riscaldatori/raffreddatori idrici, tubi metallici, tetti, porte di acciaio, mobili, automobili, armature metalliche di cavi interrati, supporti per cavi, griglie, reti, controsoffitti, pareti divisorie, ecc.

  11. 11
    Standard nazionali e internazionali relativi ai laminati di acciaio zincato

    Specifica degli standard ASTM A653/A653M-15 per laminati di acciaio, prodotti zincati (galvanizzati) o prodotti rivestiti con lega di zinco-ferro (galvannealed) mediante processo a caldo: EN 10346-09 – Prodotti di acciaio laminato zincato a caldo — Condizioni tecniche di consegna: JIS G3302 – Laminati e coil di acciaio zincato a caldo: ISO 3575-2011 – Laminato di acciaio al carbonio con zincatura continua a caldo di qualità commerciale e progettuale

    astm-logo
  12. 12
    Perché si aggiunge il piombo al bagno di zinco usato per la zincatura

    Il piombo promuove la formazione di cristalli. Il piombo è miscibile nello zinco liquido a una percentuale pari allo 0,5%. I livelli superiori a questa percentuale si depositano in fondo al bagno di zincatura come liquido immiscibile ricco di piombo.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    The Spangle on Hot-Dip Galvanized Steel Sheet

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    For many years, galvanized articles made by hot-dip coating techniques were identified by a characteristic spangle appearance. In some cases, this is still true today. However, because of changes in the zinc refining process, in the galvanizing process, in the demands of the marketplace, and health concerns, relatively little hot-dip galvanized steel sheet made today has a visible spangle..

    read more
  13. 13
    Gradi di zinco disponibile per la zincatura a caldo continua

    Lo zinco svolge un ruolo cruciale nella zincatura a caldo continua. Utilizzando il grado di zinco correttamente specificato, la lega di zincatura continua (continuous galvanizing grade, CGG) o lega master è fondamentale per produrre un prodotto zincato che soddisfi i requisiti del mercato. Il controllo della quantità di alluminio nello zinco è fondamentale per ottenere una buona adesione al substrato in acciaio. A tal fine, il galvanizzatore deve poter contare su una fornitura di lingotti di zinco grezzi che soddisfano determinati limiti di composizione. Ciò avviene attraverso una serie di standard ASTM che coprono i prodotti di zinco. GalvInfoNote 5.2 al GalvInfo Center (vedere link in basso) esamina i gradi di zinco disponibili per la zincatura a caldo continua e i documenti ASTM che li regolamentano.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    Zinc Grades Used for Continuous Hot-Dip Galvanizing

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    Zinc plays a crucial role in continuous hot-dip galvanizing. Using the correctly specified grade of zinc, continuous galvanizing grade (CGG) alloy, or master alloy is key to producing a galvanized product that meets the requirements of the market place…

    read more
  14. 14
    Effetto del piombo nello zinco su prestazioni/durata dell’acciaio zincato

    • Oscuramento dei cristalli
    • Adesione ritardata/mancata
    • Inidoneità per applicazioni di verniciatura

    Studi correlati


    science-direct

    Premature Darkening Problem and its Prevention in Galvanized Sheet Surface

    Science Direct
    www.sciencedirect.com

    In the engineering and construction sectors, hot-dip galvanized steel sheets are preferred by users for their beautiful appearance consisting of large flowery grains termed ”spangles”; originating from the solidification pattern of the zinc layer….

    read more
  15. 15
    Alternative al piombo nello zinco

    L’utilizzo dell’antimonio attenua i timori relativi alle condizioni del piombo, tuttavia la corrosione dei limiti dei cristalli può rimanere un problema.

    Studi correlati


    galvinfo-logo

    The Spangle on Hot-Dip Galvanized Steel Sheet

    The GalvInfo Center
    www.galvinfo.com

    For many years, galvanized articles made by hot-dip coating techniques were identified by a characteristic spangle appearance. In some cases, this is still true today. However, because of changes in the zinc refining process, in the galvanizing process, in the demands of the marketplace, and health concerns, relatively little hot-dip galvanized steel sheet made today has a visible spangle…

    read more
  16. 16
    Nuova clausola in ASTM per laminati di acciaio zincato che limita il piombo nello zinco a 90 ppm

    6.2 Analisi del bagno di zinco — Il metallo del bagno utilizzato nella zincatura a caldo continua deve contenere non meno del 99% di zinco, con un livello di piombo non superiore allo 0,009%.

    NOTA 3 — Per controllare la formazione di leghe e promuovere l’adesione del rivestimento di zinco alla base in acciaio, la composizione del metallo del rivestimento fuso contiene normalmente una percentuale di alluminio compresa di solito in un range che va da 0,05 a 0,25. Questo alluminio viene fornito espressamente per il bagno del rivestimento fuso, sia come ingrediente specificato nel composto dello zinco o mediante l’aggiunta di una lega principale contenente alluminio. La specifica B852 si riferisce alle leghe di zinco con grado di zincatura continua (CGG), incluse le leghe di zinco multiple, che consentono di controllare il rivestimento fuso dallo 0,05 allo 0,25% di alluminio e di non superare lo 0,009% di piombo. La specifica B6 si riferisce a determinati gradi di zinco che non superano lo 0,009% di piombo, ma contengono livelli inferiori di alluminio.

    Studi correlati


    astm-logo

    Standard Specification for Steel Sheet, Zinc-Coated (Galvanized) or Zinc-Iron Alloy-Coated (Galvannealed) by the Hot-Dip Process

    ASTM International
    www.astm.org

    This specification covers steel sheet, zinc-coated (galvanized) or zinc-iron alloy-coated (galvannealed) by the hot-dip process in coils and cut lengths. The material is available in several designations as follows: commercial steel, forming steel, deep drawing steel, extra deep drawing steel, structural steel, high strength low alloy steel, high strength low alloy steel with improved formability, solution hardened steel, and bake hardenable steel…

    read more
WordPress Image Lightbox